Sunday, November 27, 2011

Amaro Montenegro


Se Buonanno della Lega nord se ne è uscito con : ''La Padania esiste, la prova è il Grana Padano'', mi sono chiesta se l'Amaro Montenegro è la prova che il Montenegro esiste.. ma aimè ! Lo fanno a Bologna !!!

L' Amaro Montenegro è un amaro italiano prodotto per la prima volta nel 1885.
Il creatore dell’amaro fu Stanislao Cobianchi, un nobile bolognese predestinato dalla famiglia alla carriera ecclesiastica. Per sottrarsi al suo destino Stanislao fuggì da Bologna girando per il mondo. Durante il suo soggiorno nel principato del Montenegro venne colpito dalle strepitose proprietà digestive di una bevanda detta Karik. Ritornato in Italia si impiegò in una liquoreria piemontese dove, imparato il mestiere, riuscì a riprodurre la ricetta della bevanda montenegrina. Tornato a Bologna aprì prima un piccola bottega di liquoreria e successivamente una distilleria per la produzione dell'Amaro Montenegro. La bevanda fu molto apprezzata, al punto che Gabriele d'Annunzio la definì liquore delle Virtudi.

Amaro Montenegro
Luciana Litizzetto spiega il perchè di un minuto di silenzio difronte a tanta poca intelligenza !
Se non si apre il link cercate sul sito rai.it la puntata del 27/11/11 di Che tempo che fa

Segnalato dalla fantastica Chiara il Maraschino è un liquore originario della Dalmazia

Wednesday, November 23, 2011

Bruce Lee . Tvoj Mostar


Una crew così fantastica non si era mai vista !

E' bastato postare il convegno sulla cooperazione internazionale che si è svolto a Torino per far scattare la scintilla balkanika al nostro Dio sceso in terra Daniele e far si che mi inviasse questo filmato che ha dell'incredibile !!!
Davvero grande Eric Gobetti e davvero grandi i suoi collaboratori.
Io tanto per cambiare mi sono di nuovo innamorata, ma tanto lo avrete capito.. lo faccio ogni 3 x 2.
Guardate Nino Raspudic' quanto è bello, bravo, intelligente e ascoltate cosa dice degli italiani !!!!!!
Nino presidente del Parlamento italiano.. vieniiiiiiii !!!!!
E la traduzione l'ha fatta Gordana !!!
Fantasticoooo !!!

Per vedere questo bellissimo video cliccate qui.

E dedicata alla nostra fantastica crew : Stoja - Zena Starija
La Balkania era una vecchia signora signora da tradire, ma chi tradisce, tradisce solo se stesso !!!


Sunday, November 20, 2011

Magico Niko e magica Fanfara !


A venti anni dai primi sbarchi sulle coste pugliesi, la tradizione musicale albanese e quella salentina si incontrano creando un ponte ideale sul Canale d'Otranto. L'allegria e l'energia della celebre Fanfara di Tirana, con l'incredibile voce di Niko Zela, incontra la pizzica esplosiva del Canzoniere Grecanico Salentino, il più antico e rappresentativo gruppo pugliese di musica popolare. Un evento unico, per uno spettacolo travolgente, ricco di colore, ritmo e magia, che celebra in musica e danza l'unione di due popoli dallo spirito indomito. Lo spettacolo è stato presentato in anteprima nel Ghironda Summer 2011 a Francavilla Fontana, riscuotendo un buon successo di pubblico e di critica.
Fanfana Tirana, considerata oggi tra le più belle brass band balcaniche, ha suonato nei più prestigiosi festival internazionali. Nel 2012 esce il nuovo progetto con i Transglobal Underground.
Nato nel 1975, il Canzoniere Grecanico Ssalentino è il primo e più antico gruppo di musica popolare salentina ad essersi formato in Puglia. Dal 2007 la conduzione passa dal fondatore Daniele Durante al figlio Mauro, affermato tamburellista e violinista che collabora con La Notte della Taranta. Miglior gruppo MEI e selezione Babel Med 2010 e globalFEST 2012.
Sabato 26 novembre alle ore 23.30 - 27 novembre alle ore 2.30. Fiera del Levante.


Fanfara Tirana
Fanfara su balkan crew

Monday, November 14, 2011

Nole dinuovo da Fiorello !!!


Fantastico !!! Nole dinuovo ospite nella prima puntata del programma : "Il più grande spettacolo dopo il weekend", ma che vedo ? C'è la fidanzata di Nole !!
Ma quando si è fidanzato ? Non sapevamo nulla !!!!!!!!!!!!

Con due numeri uno a condividere lo stesso palcoscenico, non può che essere un successo. Novak Djokovic è stato l'ospite di punta per il debutto su Rai1 in prima serata della nuova trasmissione dello showman siciliano, "Il più grande spettacolo dopo il weekend" e non ha deluso il pubblico italiano, soprattutto chi ignorava la sua simpatia e le sue innati doti di intrattenitore.
Accompagnato dall'inseparabile compagna Jelena, il numero uno del tennis mondiale, in smoking e sneakers bianche, sta al gioco. Viene presentato cosi: "È il numero uno al mondo, non lo batte nessuno. Li ha battuti tutti". Il serbo regala al presentatore la racchetta (è senza corde e Djokovic dice: "Forse in 15 anni impari...") e la maglietta con cui ha vinto gli Us Open, più quella usata al Foro Italico. Fiorello risponde con la giacca gialla usata per il Karaoke nel 1992 e un improbabile cappellino provvisto di coda alla Agassi. Arriva la domanda sugli avversari di sempre , Federer e Nadal ("I più difficili", ammette Djokovic) e sugli italiani ("Temo solo Fiorello"). Così, entra la rete nello studio per il momento clou.
Non può mancare infatti la partita a tennis improvvisata: i due si sfidano usando due padelle. Vince Fiorello per tre punti a due, prima di un balletto che chiude l'esibizione di Nole. Perfettamente a suo agio nei panni del ballerino, nonostante "avessimo provato solo 5 minuti prima di andare in scena". Del resto quando due numeri uno si mettono insieme...
Tratto dalla Gazzetta dello sport

Qui le immagini relative a un vecchio programma
Il video di Djokovic da Fiorello

Sunday, November 13, 2011

Promettilo !


Ho visto un film fantastico !!!

Protagonista Tsane, un giovane serbo che vive con il nonno e la mucca Cvetka in un villaggio praticamente abbandonato su una remota collina. Negli ultimi istanti della sua vita, l’uomo chiede al giovane di esaudire i suoi ultimi tre desideri: vendere la mucca, comprare l’icona di un santo e trovare una moglie.
Il protagonista si troverà dunque nel bel mezzo di una serie di situazioni paradossali finché non incontrerà Jasna.
Nel cast troviamo Uros Milovanovic, Marija Petronijevic, Ljiljana Blagojevic, Aleksandar Bercek, Kosanka Djekic, Miki Manojlovic, Stribor Kusturica, Vladan Milojevic.

Promettilo .. di Emir kusturica

Tuesday, November 8, 2011

Il progetto di Kusturica a Visegrad


Per girare i suoi due prossimi film, Emir Nemanja Kusturica, costruirà un'intera città! Per quest'occasione Kusturica ha incontrato il presidente della Repubblica Serba di Bosnia-Erzegovina, Milorad Dodik, a Visegrad. Nei dintorni della piccola città con il famoso "ponte sulla drina" veranno costruiti una cinquantina di edifici in pietra (reciclate da case distrutte dell'Erzegovina) che costeggeranno il fiume Drina e questa mini-città si chiamerà Andric-Grad (la città dedicata al Premio Nobel della letteratura Ivo Andric) e dovrebbe rendere l'idea di Visegrad nel periodo in cui fu eretto il ponte. Infatti Kusturica, oltre a realizzare il suo prossimo film "Pancho Villa" nel set di Andric-Grad, vuole girare lì anche "Il ponte sulla Drina".


Un 3D del progetto di Andric-Grad che verrà finanziato in gran parte da Kusturica stesso e con bel contributo della Repubblica Serba. Visegrad darà il terreno e la ditta "Elektroprivreda" sponsorizzerà la corrente.


Quando ho sentito questa notizia, in un primo momento mi sono chiesta se può funzionare un progetto di queste dimensioni in una cittadina piccola e un po' addormentata (guardate un po' le foto di Visegrad nei miei vecchi posts qui su balkan-crew e qui su Sajkaca). Poi mi è venuto in mente che orrore stanno realizzando a Skopje, cercando di sbattere lì una certa quantità di edifici, venuti dal niente creando una spece di set storicista.

Ma poi ho pensato che Kusturica ha già realizzato Drvengrad (la città di legno) un villaggio interamente costruito di legno in stile rurale serbo, e nonostante si trova sempre qualche critica, lo considero un progetto riuscito bene!

Anche per Andric-Grad ci sono però già le prime critiche, e non riguardano l'architettura, ma, per esempio, alle vittime di guerra musulmane da fastidio che il progetto viene realizzato da un regista serbo e sostenuto da parte serba. Ad altri da fastidio che Kusturica bazzica intorno a politici nazionalisti serbi. Kusturica da parte sua, sottolinea che l'intenzione è di creare qualcosa d' importante per i Balcani e di dedicare a Ivo Andric la giusta attenzione che si merita.

 Ivo Andric daavanti al "suo" ponte

Saturday, November 5, 2011

Tifa & Elvira - Baraba

Ecco.. lo sapevo.. mi sono di nuovo innamorata !! Stavolta il cuore non mi ha detto proprio bene perchè il mio nuovo amore Tifa ha una carriera un po' discussa a causa di alcuni comportamenti non sempre corretti, ma alla fine della fiera, è stato un bianco bottone e questo lo fa diventare fantastico !!!



Oprosti sto sam bio baraba, jer nisam znao da si tako slaba, nisam znao da ces plakati.
Bila sam dijete, i nisam znala koliko suza za ljubav treba, nisam znala da ce prestati
A sada idem sto dalje od tebe i ne dam da mi srce skamene!
A sada idi sto dalje od mene, idi ljubi ti, idi ljubi ti nekog ko ce tebe voljeti
Ja sam te uvjek ljubio lazno i meni nije bilo vazno, dal me volis ili ne volis
Bila sam djete i nisam smjela ,samo sam malo ljubavi htjela al to ce znati nakon price djavoli

Per ascoltare il brano, cliccate : Baraba. A sada idem
Elvira Rahic
Tifa (Mladen Vojičić)
BIJELO DUGME(TIFA)-LIPE CVATU (Sarajevo 2005)
Bijelo dugme - Turneja 2005 - Tifa
Tifa e i 200.000 ragazzi di Belgrado !!!
Cadono le stelle !!!
Evo zakleću se (BG)
Kad bi bio Bijelo Dugme - Alen & Tifa & Zuzi Zu
E infine , la canzone più bella del mondo :
Ako ima boga .. anche se qui Tifa non c'è !!

TRASLOCO

  In foto la statua di Ivan Mestrovic, lo scultore croato che ama lavorare per la Serbia Ci siamo trasferiti in 4 altri siti Uno si chiama  ...